Violenza donne, Zanella: temiamo colpi di mano su direttiva Ue sullo stupro

ROMA, 05 FEB – “A Catania negli ultimi sei mesi sono stati trattati 250 casi di codice rosso ed emesse 50 richieste cautelari: i dati diffusi dalla Procura etnea diffusi oggi sono incredibilmente chiari sulle dimensioni del fenomeno della violenza maschile contro le donne. In questo quadro temiamo colpi di mano sulla direttiva europea che rischia infatti di essere vanificata da una proposta retriva che fa cadere la definizione del reato di stupro basato sul consenso e la definizione del reato di molestie sessuali. Inoltre cadrebbe la necessità di linee guida per la formazione obbligatoria dei pubblici ministeri e dei giudici. Pensiamo alle magistrate e ai magistrati di Catania, impegnati in queste ore a ricostruire le ore della terribile violenza della tredicenne, e delle altre Procure, alle forze dell’ordine in prima linea: se passa la nuova proposta di direttiva il loro lavoro sarà vanificato, la difesa delle ragazze e delle donne obiettivo della violenza maschile sarà molto attenuata”. Così Luana Zanella, capogruppo di Alleanza Verdi e Sinistra alla Camera.

Condividi questo contenuto:

Articoli recenti

  • All Post
  • Comunicati stampa
  • News
  • Veneto
    •   Back
    • Vicenza
    • Verona
    • Treviso
    • Belluno
    • Rovigo
    • Venezia
    • Padova
    •   Back
    • Senato della Repubblica
    • Consiglio Regionale Veneto
    • Europa Verde Veneto
    • Giovani Europeisti Verdi
    • Camera dei Deputati

EUROPA VERDE VENETO.
Siamo la Federazione regionale veneta di Europa Verde, il partito ecologista italiano affiliato agli European Greens.

Federazione dei Verdi del Veneto – Via Varrone 20, 30173 Venezia – P. Iva 90070670279
Privacy policyCookie policyAggiorna le tue preferenze cookie

Licenza Creative CommonsQuesto sito è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale.

Rimani aggiornato sul nostro Telegram:

Europa Verde Veneto su Telegram